ISCRIVITI A LEGAMBIENTE #RIGENERIAMOCI 2017

Sono aperte le iscrizioni a legambiente anche nel nostro comune Castelnuovo di Porto. Chiedete la tessera del Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto via email a legambiente_castelnuovodiporto@yahoo.it oppure scriveteci su questa pagina o su facebook https://www.facebook.com/legambientecastelnuovodiporto
#rigeneriamoci

Annunci

Treno Veio-Tuscia 8 Maggio 2016   

 3^Edizione -Treno Veio-Tuscia 8 Maggio 2016     Benvenuti a Bordo!!                                                                

 Il 3° appuntamento del TRENO VEIO-TUSCIA, iniziativa organizzata dal circolo Legambiente Castelnuovo di Porto in collaborazione con il comune di Rignano FlaminioLegambiente Lazio ci porta quest’anno alla scoperta di Rignano Flaminio  

Programma : Partenza da Castelnuovo di Porto alle ore 10.00 (partenza treno ore 10’10)
(treno di linea in partenza da Roma alle ore 9.30
Arrivo a Rignano Flaminio alle ore 10.30
Trasferimento presso le catacombe di Santa Teodora,
Visita guidata alla cattedrale (che si effettuerà in gruppo, max 20 persone per volta)
Trasferimento presso il centro di Rignano (ore 13.00 circa)
Pranzo al sacco oppure  al ristorante (circa 2 ore di sosta)                                                                                              (i ristoranti più vicini alla zona di visita sono: “All’Ombra della Rocca” , tel. 0761 507786, “La Coccinella” 0761 508579).   Visita guidata del Borgo
Rientro  con il treno delle ore 1745 dalla stazione di Rignano Flaminio
Costo partecipazione : euro 5 (euro 3 per i soci Legambiente)
La quota comprende: visite guidate e quota assicurativa
La quota non comprende: biglietto del treno e pasti
All’iniziativa è  associato il  contest fotografico “I paesaggi interiori”                                                                        con  www.castelnuovofotografia.com
L’iniziativa e’ aperta a tutti, soci legambiente e non, con possibilità di tesseramento sul posto
L’iniziativa è realizzata da Legambiente in collaborazione con l’ass.to alla cultura del Comune di Rignano Flaminio , con il patrocinio Atac e dell’ Ente Parco Regionale di Veio.
Max partecipanti n. 50
prenotazioni mail legambientecastelnuovodiporto@yahoo.it, macsmoretti@gmail.com,

oppure sms o telef. 3286024974 Massimo3^ edizione Treno Veio Tuscia 8 May 2016

 

Iscriviti a Legambiente Castelnuovo di Porto

Sono aperte le iscrizioni a Legambiente Castelnuovo di Porto

Fai la cosa giusta!
Più siamo, più possiamo far sentire forte la nostra voce
Dai una mano all’ambiente e alla salute di tutti i cittadini.
Iscrivendoti ora riceverai subito:
la tua tessera personale e l’adesivo Socio Legambiente;
il periodico Legambiente Notizie;
11 numeri de “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente ricco di notizie, informazioni, inchieste e approfondimenti su cambiamenti climatici, Ogm, inquinamento, agricoltura, parchi, salute e tanto altro ancora.
E in più con la tua tessera potrai accedere a tutta una serie di agevolazioni e servizi riservati solo ai soci Legambiente:
Potrai partecipare a tutti i Campi di volontariato di Legambiente
Sarai assicurato per tutte le iniziative di Legambiente;
Potrai usufruire delle convenzioni riservate ai soci

abusivismo edilizio acqua agricoltura alimentazione aree protette beni culturali biodiversità bonifiche cittadinanza attiva città clima depurazione diritti dossier ecomafia economia educazione educazione ambientale energia fonti fossili green economy inquinamento legalità mobilità natura rifiuti scuole solidarietà spiaggia suolo terra dei fuochi territorio trasporto turismo volontariato

Chiedi la tua tessera inviando un email a legambiente_castelnuovodiporto@yahoo.it
oppure contattando il numero 347 3041176

Operazione Capoprati 2016

Roma, Capoprati, 7 Luglio 2016

  • Riapertura del centro di Educazione Ambientale Capoprati
  • Luogo di incontro e di scambio generazionale
  • Recuperato grazie all’intervento di Bellezza Italia

Interventi di:

Stefano Ciafani – direttore generale Legambiente

Roberto Scacchi – presidente Legambiente Lazio

Maurizio Gubbiotti – commissario straordinario di RomaNatura

Cristiana Avenali – commisione ambiente di Regione Lazio

Maria Luisa Parmigiani – responsabile sostenibilità Gruppo Unico

 

IMG_2153

Giornata dedicata ai festeggiamenti per il recupero e la requalificazione dell’area verde del Lungotevere, prima degradata ora requalificata grazie al lavoro dei volontari di Legambiente e dei cittadini. È stato possibile cosí salvare dal degrado il parco fluviale che da oggi diventerà un centro di educazione ambientale.

Progetto di Legambiente con il contributo di Unipol, per il progetto Bellezza Italia, ovvero la realizatione di zone pregiate dal punto di vista naturalistico come l’area Capoprati, un’area di circa 7 milla mq nel pieno centro di Roma, un polmone verde una volta gioiello nella riva del fiume. Parco nato nel 2001, grazie al lavoro di Legambiente, ha subito due inondazioni. Non vengono piu potati gli alberi, né viene effetuata da tempo la pulizia della pista ciclabille. Il tutto peggiorato da gli scarichi abusivi, che arrivano dal Lungotevere.IMG_2223.JPG

Al termine aperitivo, molti giovani provenienti dai campi di volantariato internazionale.

Altre Foto:

IMG_2250.JPG

Volantari provenienti da Inghilterra

IMG_2251.JPG

Stefano Ciafani

IMG_2170.JPG

Cristiana Avenali

IMG_2213.JPG

Roberto Scacchi

Gaia Moreno-Meldru

 

ECOMAFIA Rapporto 2016

Roma, Palazzo Madama, 5 Luglio 2016

In the beginning of conference the President of the Senato, Senator Pietro Grasso, underlines the change which it needs to be in italian culture, where the citizns need to cooperate with the state and police to denounce the crimes. through his education, the citizens should realise its also not just the police’s responsability, but also theirs, to denounce more crime.

IMG_1655

The conference presented the positive outcomes from the new law that was endorsed by the House of Lords (Senato) in 2015. Results had come in; further crimes were reported and denounced to the police, there were more arrests, and there was fewer crime ecomafia4_0committed since 2015 to now (2016). It appears from the conclusion that supplementary direct actions need to be taken to reinforce this law.

Different speakers were introduced and had given an insight of what proposals Legambiente was willing to execute in collaboration with the government to combat the Ecomafia and diminish the crime against the environment.

The Ecomafia become stronger because they are cunning to manipulate and fill the gaps that the government cannot provide, within their structure to the citizens of Italy, and have failed to do so. Unfortunately, this is morally wrong for our environment, so to prevent the Ecomafia from doing so, the government needs to reinforce new laws, which put an end to these alternatives. ECOMAFIA 2016

Gaiazzurra Moreno-MeldruIMG_1942

Puliamo il Mondo edizione straordinaria 29 Nov 2014 No Discarica Magliano Romano

Per dire NoDiscarica MaglianoRomano
puliamo assieme la strada che porta al sito dell’attuale discarica Per una coscienza civile sulla cura e pulizia del territorio Si alla corretta gestione dei rifiuti

Il luogo : appuntamento ore 14’30 presso il presidio , ci spostiamo poi per raccogliere i rifiuti accumulati lungo la via di accesso al sito della discarica, dall’incrocio della via campagnanese verso via monte della grandine, fino al cancello di ingresso della Società Idea.

Tutto pronto per domani , guanti, sacchi e ..entusiasmo! Assieme al comitato ‪#‎NodiscaricaMaglianoRomano‬ Di sacchi ne abbiamo presi di vario colore per differenziare i rifiuti ma ci dicono che a Magliano differenziano solo il vetro !!?? Buhhhh

Immagine

Slowtour “Trenino Vejo-Tuscia” 30 Marzo 2014 “Il viaggio non e’ la meta, ma il percorso che ad essa conduce” Paulo Coelho

Il 30 Marzo 2014 partirà la prima edizione dell’Eco-tour Trenino Veio-Tusciaa cura di legambiente,

la storica linea ferroviaria che collega Roma a Viterbo, per oltre 100 km e da oltre 100 anni !

Un territorio tra i piu’ ricchi d’Italia dal punto di vista ambientale , paesaggistico storico ed archeologico.

Si parte da p.le Flaminio ore 9,30 (treno extraurbano 1702 ) destinazione Viterbo (arrivo previsto ore 12,00). Ritorno da Viterbo ore 16,13 (treno 1707).

 

Scopo dell’ iniziativa e’ incentivare l’utilizzo del treno per conoscere e valorizzare le realta’ paesaggistiche e rurali (dal Parco di Veio alla Tuscia) dei comuni attraversati dalla linea ferroviaria, non solo come servizio di pendolarismo ma anche di turismo sostenibile. Un turismo alternativo con ritmi di viaggio oramai dimenticati , potenziale volano per lo sviluppo delle nostre zone e possible attrazione anche per i turisti dalla capitale

 Durante il percorso interverranno proloco e associazioni attive nei comuni limitrofi al percorso per promuovere le loro attivita’ culturali: itinerari storico-naturalisti , eventi legati alla tradizione, letture di brani a tema, interventi musicali, mentre le aziende produttrici locali potranno promuovere i loro prodotti con materiale illustrativo e piccoli assaggi

Il circolo Legambiente di Castelnuovo di Porto dedichera’ uno spazio alla tracciatura dei sentieri nel Parco di Veio e relative escursioni svolte in collaborazione con l’Ente Parco con breve descrizione del territorio e distribuzione di materiale informativo A Viterbo si svolgera’ la visita guidata del centro storico a cura del circolo legambiente locale.

 Non solo turismo sostenibile ma anche monitoraggio dei servizi annessi alla ferrovia: passaggi a livello, parcheggi , navette, segnalando ai comuni e agli enti competenti una maggiore attenzione sulla sicurezza di questo importante servizio di trasporto per la comunita’.

 L’iniziativa e’ aperta a tutti, con acquisto di regolare biglietto. Il treno svolgerà regolare servizio

 Gli interventi si svolgeranno principalmente nella carrozza di testa.

 Un altro importante messaggio che si vuole trasmettere a tutti gli utenti e’ il rispetto delle regole, acquisto dei documenti di viaggio, denuncia di vandalismo, insomma una campagna di sensibilizzazione verso comportamenti civili nel rispetto del bene pubblico perche’ il treno e’ di tutti .

L’iniziativa e’ a cura di Legambiente Lazio e dei circoli presenti lungo l’asse ferroviario Roma Nord-Castelnuovo di Porto-Viterbo.

 Mandateci le vs proposte per possibili interventi nel vostro tratto.

 Le associazioni che non intendono proseguire fino a Viterbo potranno organizzarsi e scendere alla stazione successive.

 Per maggiori info scrivere a qs email oppure contattare il num. 347 3041176

 Legambiente Lazio con la collaborazione dei Circoli presenti lungo l’asse ferroviario

Iniziativa patrocinata dalla Regione Lazio, ass.to alla mobilita’, Atac e Ente del Parco di Veio